Sei Maggiorenne?

Per navigare il nostro sito devi confermare di essere maggiorenne.
Si, ho più di 18 anni No, non ho 18 anni
SCONTO 10%su spesa sopra i 100€ SCONTO 15%su spesa sopra i 150€ SCONTO 20%su spesa sopra i 200€ In automatico nel tuo carello.
Sigaretta elettronica per smettere di fumare: come sceglierla?

Sigaretta elettronica per smettere di fumare: come sceglierla?

È arrivato il momento di smettere di fumare! Fatti aiutare dalla sigaretta elettronica

Eh sì, è da un po’ che ci pensi, vuoi compiere il grande salto ma hai paura che l’astinenza ti faccia tornare al vecchio vizio… e allora fatti aiutare dalla sigaretta elettronica!

Smettere di fumare è da sempre stato complicato: chi ci ha provato con l’aiuto di libri, chi con la forza di volontà, chi con metodi psicoterapeutici o medici; la ricaduta è, ahimè, però sempre in agguato.

Perché non soffrire meno per l’astinenza e riuscire a smettere di fumare con la sigaretta elettronica?

Ma allora perché non provare con la sigaretta elettronica a togliersi questa cattiva abitudine, evitando così di dover smettere dal giorno alla notte e riducendo più del doppio la possibilità di ricaduta?

Passare allo svapo, non solo riduce tantissimo i rischi per la tua salute collegati al fumo, ma oltretutto sarà un vantaggio economico non indifferente, visto che svapare è molto meno costoso del fumo tradizionale. Finalmente le tue dita e il tuo sorriso non saranno più macchiati e il tuo alito e i tuoi vestiti torneranno a profumare!

Cosa cambia tra la sigaretta elettronica e quella tradizionale?

Chiunque si avvicini al mondo della sigaretta elettronica si pone questa domanda. La risposta è semplicissima: 

La sigaretta elettronica non si fuma, si svapa!

Cosa vuol dire questo? Beh, semplicemente che la sigaretta elettronica non contiene tabacco, non c’è quindi combustione nel processo e per questo non produce fumo. Quando si svapa la sigaretta elettronica, una resistenza elettrica - alimentata da una batteria ricaricabile - si surriscalda e vaporizza il liquido da inalazione che produce così vapore.

Consigli per la scelta della sigaretta elettronica

La sigaretta elettronica è veramente differente da quella analogica e alla prima svapata ve ne renderete conto. Per questo devi scegliere il dispositivo che più ti senti su misura, senza stare troppo ad ascoltare amici o parenti rischiando poi di dire: “la sigaretta elettronica è troppo complicata per me, torno a fumare le mie vecchie bionde”.

Il nostro staff potrà sicuramente darti dei consigli per farti avvicinare al dispositivo e al liquido che più si adattano alle tue esigenze, vogliamo però anche darti 3 consigli:
  • Scegli sigarette elettroniche per il tiro di guancia (MTL) inizialmente, così avrai modo di abituarti al nuovo tipo di “tiro” e la tua gola ti ringrazierà. Farai due colpetti di tosse, tutto normale, però ti abituerai prima a inalare vapore e non più fumo, al quale ti eri già abituato

  • Parti Easy: non scegliere il super mega dispositivo, ma una sigaretta elettronica semplice da usare, che magari non ti faccia andare in sbattimento per ricaricare il liquido o per rigenerarne le parti che si usurano… diventerai un vaper professionista anche tu, ma ora devi avvicinarti il più possibile alla semplicità di una sigaretta tradizionale

  • PROVARE, PROVARE, PROVARE… in questo mondo, molto simile a quello della tecnologia, la cosa migliore è provare; non fidarti ciecamente di amici e parenti che magari sono ancora alle prime armi, in caso chiedi al nostro staff o alla nostra community di ex fumatori per farti aiutare.

Quale liquido fa al caso mio?

All’inizio è facile perdersi nella vasta scelta di liquidi per sigarette elettroniche, la lunga lista di aromi concentrati, vapeshot, mix and vape e basi può scoraggiare i meno esperti. Ma all’inizio, i liquidi pronti saranno i tuoi migliori amici, vaper neofita.

Con i liquidi pronti, l’unica preoccupazione che avrai sarà quella di scegliere il gusto del liquido pronto e la quantità di nicotina che preferisci, senza dover pensare a combinazioni da piccolo alchimista…facile no?

I liquidi pronti cosa contengono? E come scelgo la giusta concentrazione di nicotina?

I liquidi da inalazione sono composti da: glicerolo vegetale (glicerina) che crea il vapore, aroma (alimentare) che produce il gusto e il sapore del liquido, nicotina se si sceglie un liquido con nicotina, il tutto correttamente amalgamato grazie al glicole propilenico.

Quando scegli un liquido pronto, troverai anche diverse concentrazioni di nicotina disponibili. Le più diffuse sono solitamente: 0mg/ml, 3mg/ml, 6mg/ml, 9mg/ml, 18, mg/ml che significano la quantità di nicotina espressa in milligrammi per ogni millilitro di prodotto.

Per trovare la giusta concentrazione di nicotina adatta al tuo stile di svapo, dovrai fare delle prove. Svapare non è come fumare e quindi solo provando ti renderai conto se la gradazione di nicotina scelta è giusta o meno per le tue esigenze di svapo.

Se prima fumavi un pacchetto di classiche con concentrazione di nicotina medio/forte, parti con una gradazione alta, se fumavi delle sigarette leggere, puoi scegliere una concentrazione più bassa di nicotina.

Ricorda sempre che l’appagamento che ti da una sigaretta elettronica non è né uguale né immediato a quello di una sigaretta tradizionale, ci vorrà qualche tiro in più rispetto alla bionda analogica per calmare la “necessità di fumare” che ti assale.

Ma allora come faccio a sapere quale sigaretta elettronica e quale liquido vanno bene per me?

Tantissimi prodotti per iniziare, moltissimi dispositivi e liquidi di tantissime marche, qualità e tipologie. Una vera giungla senza uscita per i meno esperti. Rischieresti quindi di stare ore e ore a fare dei confronti tra prodotti rischiando di perderti tra infinite possibilità di scelta, la cui risposta sarà solo un gran mal di testa e la voglia di accendersi una sigaretta tradizionale.

Per renderti la vita più semplice e aiutarti a buttar via definitivamente quella sigaretta classica, abbiamo pensato di presentarti 3 sigarette elettroniche che soddisfano tutti i principianti grazie alla loro facilità di utilizzo, alla loro comodità di manutenzione e alla durata della loro batteria. Inoltre, a ognuna di queste 3 sigarette elettroniche ti consigliamo un liquido all’aroma di tabacco da abbinarci in modo da avere una resa aromatica che ti ricordi un po’ il gusto della tua vecchia bionda:

Ora non ti resta che scegliere uno di questi tre modelli e abbandonare la tua vecchia e brutta abitudine di fumare!

Tips & Tricks per neo svapatori

Ora che ti sei lanciato in questo nuovo mondo e la tua salute inizierà a breve a ringraziarti, vogliamo fornirti delle buone abitudini per evitare che tu possa ricadere anche solo per sbaglio nel vecchio viziaccio.

Ricorda sempre che le sigarette elettroniche sono uno strumento per aiutarti a smettere di fumare solo se le utilizzi correttamente assieme alla tua forza di volontà!

Per questo, per evitare di dover rischiare inutili tentazioni, porta con te sempre tutto l’occorrente come: il cavo USB per ricaricare la batteria, un astuccio con un flaconcino di liquido di scorta, alcuni ricambi delle parti più a rischio d’usura (se il tuo dispositivo ne ha bisogno). Mantieni pulita la tua nuova sigaretta elettronica e sbarazzati di tutti gli accendini che hai lasciato in giro… Non ti serviranno più!