Sei Maggiorenne?

Per poter acquistare i liquidi pronti TPD e Mix&Vape, è necessario inviare la copia di un documento di riconoscimento valido. Per maggior info clicca qui

Si, ho più di 18 anni No, non ho 18 anni
Composizione dei liquidi per sigarette elettroniche: ecco come sono fatti

Composizione dei liquidi per sigarette elettroniche: ecco come sono fatti

Gli svapatori più esperti, i principianti alle prime svapate e i tabagisti che stanno pensando di abbandonare la sigaretta tradizione per passare alla E-cig: tutti, almeno una volta, si sono chiesti cosa c’è nel liquido e nel vapore della sigaretta elettronica. 

In questo articolo proviamo a rispondere a questa domanda e a spiegare in modo approfondito la composizione dei liquidi, degli aromi e delle basi che mettete nel serbatoio (tank) del vostro atomizzatore. Vi ricordiamo che potete trovare e acquistare la nostra selezione dei migliori liquidi per sigaretta elettronica qui.

Quali sono i componenti della formula specifica del LIQUIDO per sigaretta elettronica?

I liquidi per sigaretta elettronicapronti o da miscelare, possono essere standard, per chi desidera gusti semplici o sta cercando di smettere di fumare. Oppure con gusti più caratteristici e ricercati, per chi invece desidera una svapata più particolare. In entrambi i casi, la loro composizione è ben definita ed è formulata con i seguenti componenti:
  • Glicole propilenico (PG)
  • Glicerolo vegetale o glicerina vegetale (VG)
  • Aroma
  • Nicotina liquida (opzionale)
  • Acqua demineralizzata (non presente in tutti i liquidi)

La base neutra per sigaretta elettronica 

I primi due componenti elencati qui in alto, cioè la glicerina vegetale e il glicole propilenico, sono presenti in tutti i liquidi per sigaretta elettronica e sono fondamentali per il corretto funzionamento della E-cig: senza, non si potrebbe produrre vapore. Trattandosi di sostanze largamente diffuse e utilizzate nel settore alimentare e cosmetico, sono commestibili e non sono assolutamente nocive per l’organismo.

Glicerolo vegetale o glicerina vegetale (VG)

Si tratta di un additivo vegetale prodotto da estratti di oli vegetali (di palma, soia o cocco). E’ una sostanza viscosa e densa, dal sapore dolciastro, in grado di produrre molto vapore durante la nebulizzazione. A causa della sua viscosità, i liquidi che ne contengono grandi quantità (“full vg”) non sono particolarmente indicati per chi utilizza un atomizzatore tradizionale, mentre sono perfetti per gli atomizzatori con pescaggio maggiore, ad esempio i dripper.

Glicole propilenico (PG)

Composto chimico liquido inodore, molto chiaro e dal sapore dolciastro, che nel settore delle sigarette elettroniche viene impiegato con un grado di purezza superiore al 99,5%. Rispetto al VG è più fluido, ma ha comunque un’ottima vaporosità e garantisce una percezione maggiore nel tiro, il classico “colpo in gola” (HIT). Il PG trattiene maggiormente le molecole degli aromi e, di conseguenza, rende il vapore della svapata più profumato e gustoso. Trattandosi di sostanze solubili in acqua, PG e PV possono essere miscelate tra loro e, insieme, formano un liquido trasparente, inodore e insapore, che prende il nome di base neutra o ​​base eliquid.  La miscelazione può essere fatta in diversi rapporti a seconda se si utilizza un atomizzatore da tiro di guancia MTL (rapporto 50/50, perfetto per i principianti) o uno da tiro di polmone DTL (rapporto 70/30). Queste sono le quantità più utilizzate dai vapers, ma non sono fisse: è infatti possibile utilizzare il rapporto che si preferisce. La diversa combinazione di PG e VG consente di creare liquidi più o meno dolci e dalla svapata più o meno densa. Se preferite optare per una base neutra già pronta, sul nostro catalogo online potete acquistare vari formati di diverse marche di basi neutre per sigaretta elettronica.

Le basi neutre con nicotina liquida

Che decidiate di svapare la base neutra o un liquido aromatizzato grazie all’aggiunta dell’aroma, potete farlo senza nicotina o con nicotina, che può essere aggiunta in varie concentrazioni. Tenete sempre a mente che, pur trattandosi di un composto organico, la nicotina crea dipendenza, con il vantaggio però, rispetto alle sigarette normali, di poter ridurre progressivamente le dosi nel tempo. La concentrazione di nicotina presente modifica l’hit dello svapo: più aumentano i valori, più marcata sarà la percezione nella svapata. Per tutti gli amanti dei liquidi fai da te, sul nostro Shop abbiamo selezionato le migliori basi neutre con nicotina per sigaretta elettronica in differenti gradazioni e marche, da aggiungere ai liquidi mix and vape o agli aromi vapeshot per ottenere la perfetta svapata.

Aromi concentrati per un gusto intenso nella svapata

Come spiegato sopra, glicole propilenico e glicerina vegetale formano la base neutra delle E-cig, che può essere svapata così com’è, senza aggiunta di altri componenti, ma non ha alcun sapore. Per dare gusto, quasi tutti i vapers aggiungono un aroma alla base neutra, che può essere:
  • Naturale: realizzato dall’estrazione di materie prime naturali o con molecole che, dal punto di vista chimico, sono uguali a quelle naturali.
  • Sintetico: realizzato con molecole create interamente in laboratorio perchè non esistono in natura
In entrambi i casi, basterà diluire l’aroma in specifiche percentuali (indicate nella confezione di ogni aroma) nella base neutra per ottenere un liquido aromatizzato da inserire nel serbatoio dell’atomizzatore. Come potete vedere nella pagina del nostro Shop Online dedicata agli aromi concentrati per sigaretta elettronica, in commercio ne esistono tantissimi gusti: dolci, tabaccosi, fruttati, cremosi, freschi, mentolati, ecc. Inoltre, è possibile miscelare tra loro più aromi per creare un mix totalmente personalizzato.

L'acqua demineralizzata

Chiudiamo questo articolo con uno spunto sull’ultimo componente del liquido di una sigaretta elettronica: l’acqua demineralizzata, utile per rendere più fluido il liquido quando è particolarmente denso. Non viene utilizzata da tutti e, se volete provare ad aggiungerla, ricordatevi che  non deve superare il 10%. Adesso che avete capito meglio come è composto il liquido della vostra sigaretta elettronica, non vi resta che decidere se optare per un liquido svapo pronto, scegliendo tra i tantissimi gusti esistenti, oppure provare a realizzare un liquido fai da te.