Sei Maggiorenne?

Per poter acquistare i liquidi pronti TPD e Mix&Vape, è necessario inviare la copia di un documento di riconoscimento valido. Per maggior info clicca qui

Si, ho più di 18 anni No, non ho 18 anni
Le basi della base PG

Le basi della base PG

Salve, vapers!

Nel nostro primo articolo abbiamo parlato del VG, ossia della glicerina vegetale.

Oggi, invece, parleremo del secondo ingrediente contenuto nelle nostre basi neutre, ossia il PG.

Il glicole propilenico PG

Il PG, acronimo dall’inglese di “PropyleneGlycol” (Glicole Propilenico, chimicamente 1,2-propandiolo) è una molecola che deriva dalla fermentazione di carboidrati e lieviti.

Si presenta incolore, inodore e più liquido rispetto al VG (1.036 g/cm2 contro l’1.249 g/cm2 della glicerina vegetale).

Il suo ruolo è quello di solvente, ossia l’elemento liquido che permette di sciogliere e legare altre sostanze: nel caso di noi vapers, permette di legare gli aromi (in modo più efficace rispetto al VG).

Chimicamente ha una struttura simileal VG, ma ha una “piccola” differenza: un gruppo alcolico “OH-“ in meno. Possiamo vedere qui le strutture molecolari del PG e del VG:
struttura pg
Struttura PG

struttura vg
Struttura VG

Ma davvero un così piccolo cambiamento rende le due sostanze così diverse?


La risposta è “nì”, quantomeno in questo caso solo perché parliamo dello stesso gruppo funzionale.

Rimane valida la solubilità in acqua così come il VG, per la presenza dei gruppi alcolici OH, anche se sono 2 anziché 3.

Oltre le caratteristiche fisiche già descritte, le differenze sostanziali nella pratica sono:

  1. La minore viscosità rispetto al VG;
  1. L’hit (“colpo in gola”) più marcato;
  1. La capacità di legare meglio gli aromi, come già detto.

Nelle basi per dispositivi entry level e per le podmod (comunque per tiri da guancia) la sua concentrazione raggiunge il 50%, mentre per il cloud chasing scendiamo al 30/20% (talvolta è anche assente).

Quindi cosa succede se aumentiamo la percentuale di PG nella miscela?

All’aumentare della percentuale di PG, fino a un massimo del 50%, noteremo in relazione alle sue proprietà:

  • Una base più liquida e meno densa, adatta per quei dispositivi che non hanno grandi camere d’aria e grandi aree di contatto tra il cotone della coil e il liquido (quindi adatta per il tiro da guancia);
  • Un hit più marcato e realistico in gola che, in relazione al tiro da guancia e alla nicotina solitamente presente per questa tipologia di svapo, permette di imitare perfettamente la sensazione di un tiro fatto da una sigaretta comune, sia essa “blu” o “rossa” (no, non ci riferiamo al film “Matrix”, purtroppo!);
  • Un aroma più intenso e presente, perfetto per mitigare la poca produzione di vapore;
  • Una più lunga conservazione dell’aroma stesso nel tempo, cosa che il VG non è in grado di fare, quindi liquidi pronti più “longevi”.

Percentuali VG e PG per tipo di svapo 

Va bene, abbiamo parlato del VG e del PG, ma ho paura di confondermi con tutte queste percentuali…

Nessun problema!

Vi proponiamo un semplice schema cosicché possiate trovare subito la base giusta in base alle vostre esigenze, insieme al link che vi permetterà di accedere sul sito e visionare direttamente il prodotto, nonché le relative note che vi descriveranno brevemente le proprietà della base:

Tipo di svapo

% VG

% PG

Link

Guancia

50

50

Cliccami

Polmoni

(cloud chasing)

70

30

Cliccami

Polmoni

(cloud chasing)

80

20

Cliccami

Polmoni

(cloud chasing)

100

0

Cliccami



I suggerimenti di VapeInItaly

Una volta aperto il link di vostro interesse, potete tranquillamente cercare altri formati dello stesso prodotto, in relazione a quanto e come svapate!

Vi consigliamo, in linea generale, formati più capienti se svapate di polmone e formati più modesti se svapate di guancia: più il liquido è denso e piùbaseconsumerete, quindi attenti a non rimanere a secco durante i vostri nuvoloni… a nessuno è mai piaciuto il sapore del cotone bruciato!

Speriamo che questo articolo vi possa essere d’aiuto e che questa rubrica sia di vostro gradimento. Come sempre, ci aspettiamo vostri riscontri e pareri tramite le nostre storie sulla pagina ufficiale di Instagram.

Nel prossimo articolo parleremo della nicotina, con tutti i suoi pro e contro, per poi discutere di come preparare basi neutre secondo le vostre esigenze personali, il tutto accompagnato da esempi semplici.

Al prossimo articolo e…buona lettura!

                                                       VAPEINITALY.

Tutti i commenti